Identificazione ed espressione dei sentimenti — ChildTherapyToys
Identificare ed esprimere sentimenti

Identificare ed esprimere sentimenti

Terapisti e consulenti sono spesso preoccupati per l'alfabetizzazione emotiva di un bambino. I bambini emotivamente alfabetizzati possono gestire i loro sentimenti e le loro reazioni a quei sentimenti. Possono riconoscere e rispondere ai sentimenti degli altri, il che è un vantaggio significativo nella vita. Molti dei nostri clienti non sono emotivamente alfabetizzati e il nostro lavoro con quei bambini include lo sviluppo e il miglioramento della capacità del bambino di identificare ed esprimere i propri sentimenti. I sentimenti sono gli elementi costitutivi più basilari delle abilità sociali. Senza la capacità di riconoscere i sentimenti in se stessi e negli altri, i bambini non sono in grado di padroneggiare le interazioni sociali. È probabile che i bambini abili nell'identificare ed esprimere i propri sentimenti mostrino una maggiore empatia che è cruciale per la competenza sociale, la relazione sociale e il comportamento pro-sociale. I bambini con deficit nella capacità di identificare ed esprimere i propri sentimenti possono mostrare rabbia e frustrazione eccessive e avere rapporti interpersonali più problematici con i coetanei, gli insegnanti e i membri della famiglia.

Dallo sviluppo di Il gioco da tavolo Parlare, Sentire e Fare negli anni '70 sono stati sviluppati centinaia di giochi per promuovere l'identificazione e l'espressione dei sentimenti. Di seguito è riportato un breve sondaggio di sei dei giochi più popolari attualmente sul mercato.

Il detective dei sentimenti è un gioco di abbinamento ed è particolarmente utile con i bambini che hanno difficoltà a raccogliere segnali sociali. È adatto ai bambini delle classi 1-6. Il detective dei sentimentiaiuta i bambini a comprendere i propri sentimenti così come i sentimenti degli altri. È particolarmente utile per i bambini che tendono a interpretare male i segnali sociali, compresi quelli a cui è stata diagnosticata la sindrome di Asperger o che si trovano in qualsiasi altra posizione nello spettro autistico. Esempi specifici aiutano i giocatori a collegare situazioni e pensieri specifici con sentimenti specifici.

Il Emozioni Mania Pollice è un ottimo rompighiaccio per bambini, famiglie e gruppi. I pollici sono una palla morbida e imbottita che è sicura per uso interno. Il gioco è semplice. Basta lanciare, rotolare, passare o prendere il pollice. Guarda sotto il pollice e reagisci alla parola sentimento trovata lì. Ogni pannello ha una parola diversa. L'emozione Mania Pollice include parole come felice, triste preoccupato, curioso, sciocco, orgoglioso e solitario. È adatto a bambini, ragazzi e adulti.

Vai a pescare: a pesca di sentimenti insegna le abilità necessarie per affrontare con successo i sentimenti, riconoscere i sentimenti negli altri e identificare i sentimenti appropriati. I giocatori si esercitano a parlare dei propri sentimenti in modo non minaccioso. I giocatori rispondono a domande aperte prima di ricevere una carta richiesta. Ogni domanda stimola una discussione su come affrontare con successo i sentimenti, riconoscere i sentimenti degli altri o identificare i sentimenti appropriati. Il gioco funziona come il classico Go Fish. Ci sono due mazzi di 50 carte in ogni gioco. Uno per bambini dai 5 agli 8 anni e l'altro per bambini dagli 8 agli 11 anni.

 

Bingo emozionale per bambini (spagnolo e inglese) è un ottimo gioco per gruppi, aule e sessioni individuali. In questo gioco del bingo i giocatori identificano i sentimenti piuttosto che i numeri sulle loro cartelle del bingo. Bingo emozionale aiuta i bambini a imparare a riconoscere i vari sentimenti e a dare risposte empatiche. Le regole del gioco offrono opportunità ai bambini di discutere i propri sentimenti e di rispondere con empatia ai sentimenti degli altri. La versione per bambini è adatta a bambini di età compresa tra 6 e 12 anni ed è disponibile una versione per Adolescenti.

 

Il Sì posso! Parla di sentimenti le carte sono progettate per facilitare la conversazione, l'intuizione, le capacità espressive e aumentare il vocabolario delle parole dei sentimenti di un individuo. È adatto a famiglie, classi, consulenti e terapisti e migliora l'identificazione dei sentimenti e l'espressione delle emozioni. Il Sì, posso parlare di sentimenti il gioco è ottimo per migliorare la consapevolezza di sé e l'impatto del proprio comportamento. Le istruzioni includono diverse attività divertenti e suggerimenti per l'utilizzo delle carte. Questo gioco è adatto dai 5 anni in su, 2-6 giocatori.

Articolo precedente Usare i giochi per affrontare il dolore e la perdita, prima parte
Prossimo articolo Diritti, responsabilità, privilegi, premi: strategie di coaching di Donna Hammontree, LCSW, RPT-S