May Play Therapy Wrap-Up — ChildTherapyToys
May Play Therapy Wrap-Up

Può giocare alla terapia conclusiva

"Il gioco è il mezzo naturale del bambino per l'espressione di sé" - Virginia Axline

articoli

Maggio è il mese della consapevolezza della malattia mentale e in questo articolo Fred Hines discute come la malattia mentale influisca su 1 bambino su 5 solo negli Stati Uniti. “La causa principale della malattia mentale si trova spesso nel corredo genetico e nella chimica del cervello del bambino; non è un difetto di carattere o una cattiva genitorialità”, ha detto Hines. Proprio come le malattie fisiche, i bambini con malattie mentali hanno bisogno dell'aiuto di professionisti per imparare a far fronte e crescere. Leggi l'articolo completo Qui.

Secondo un nuovo studio pubblicato nel Giornale di Psicologia Familiare, i genitori giocano un ruolo importante se le amicizie infantili durano o falliscono. Le caratteristiche positive che mostrano i genitori, come l'affetto, sono risultate avere un effetto minore rispetto alle loro controparti negative. I genitori che soffrono di depressione o "controllano psicologicamente" con i loro figli, tendono a danneggiare le relazioni dei loro figli e possono far fallire le amicizie. Leggi l'articolo completo Qui.

Gli studenti che ricevono un sostegno finanziario direttamente dai genitori tendono ad eccellere nel mondo professionale. Non tutti i genitori possono sostenere i propri figli attraverso la scuola, ma quelli che possono, in genere vedono i propri figli avere successo. Al contrario, i genitori che aiutano finanziariamente indirettamente i propri figli, ad esempio permettendo loro di vivere a casa per risparmiare denaro, possono effettivamente avere un effetto negativo sul successo dei propri figli. "Questo evidenzia un modo in cui la disuguaglianza sociale viene portata avanti attraverso le generazioni", afferma Anna Manzoni, professoressa associata di sociologia presso la North Carolina State University. Leggi l'articolo completo qui.

Articolo precedente Pensiero incoraggiante di Leah Davies, M.Ed.
Articolo successivo Riepilogo della Play Therapy di aprile