Sicurezza degli adolescenti online — ChildTherapyToys
Sicurezza online per adolescenti

Sicurezza online per adolescenti

La maggior parte di noi concorderebbe sul fatto che Internet ha dimostrato di essere una risorsa fantastica per la ricerca e l'apprendimento. Ci ha permesso di entrare in contatto con persone di tutto il mondo. Sfortunatamente, Internet pone minacce e pericoli che potremmo non vedere mai arrivare. Gli adolescenti sono particolarmente vulnerabili. Il Pew Research Center riferisce che il 94% degli adolescenti utilizza un dispositivo mobile o va online ogni giorno. Le minacce includono cyberbullismo, cyberpredatori, pubblicazione di informazioni private e imbarazzanti, truffe, malware e creazione di post che in seguito tornano indietro e mettono in imbarazzo l'adolescente. I terapisti che lavorano con gli adolescenti possono essere i primi adulti a rendersi conto quando un adolescente si sta comportando in modo pericoloso online o è diventato il bersaglio di un bullo, un predatore o una truffa. Dobbiamo istruire noi stessi, i nostri clienti e i loro genitori.

StaySafe.org offre un dettagliato Guida alla sicurezza per adolescenti in linea. A partire dall'hardware, la guida guida genitori e ragazzi attraverso semplici passaggi che contribuiranno a creare un'esperienza online sicura per l'adolescente. La guida ci ricorda che anche l'hardware mobile deve essere protetto. Anche il furto di identità e le truffe online prendono di mira gli adolescenti, quindi gli adolescenti devono proteggere password e numeri di carte di credito. I genitori devono monitorare gli acquisti ed educare i propri figli sull'uso corretto delle carte di debito e di credito. Il gioco online può essere una fonte di intrattenimento e un'opportunità per connettersi socialmente, ma può anche contribuire a farlo comportamento disfunzionale.

Gran parte del pericolo per gli adolescenti, e una sfida ancora più grande da controllare per i genitori, si trova sui social media. La maggior parte di noi ha familiarità con Facebook e Twitter, ma probabilmente questi non sono i siti su cui tuo figlio trascorre molto tempo. Molto più popolari sono Instagram, Snapchat e Pinterest. Altre app che tuo figlio potrebbe utilizzare includono Tumblr, WhatsApp, Kik Messenger e Whisper. Per ulteriori informazioni su queste e altre app, visita Media di buon senso. Le statistiche dell'FBI suggeriscono che ci sono 750.000 predatori online, che cercano di sviluppare relazioni inappropriate con gli adolescenti. I genitori devono imparare a configurare le impostazioni sulla privacy sulle app e sui siti di social media frequentati dai propri figli e devono monitorare attivamente l'attività dei propri figli su questi siti. I predatori online possono spesso essere identificati e riconosciuti dal loro comportamento. OnlineSense.org fornisce un elenco di 20 segni precoci che possono identificare un predatore online.

ChildTherapyToys.com offre anche alcune risorse che possono essere utili a insegnanti e medici. Dai un'occhiata al nostro Sicurezza informatica pagina per idee e articoli per aiutare gli adolescenti a dotarsi delle competenze di cui hanno bisogno per combattere l'attenzione indesiderata online come il Gioco Cyber-Safe , Sfera di cyberbullismoe altro ancora!

Articolo precedente Riepilogo della Play Therapy di aprile
Prossimo articolo In che modo la terapia del gioco riduce l'ansia nei bambini? di Joseph Sacks, LCSW