Che cos'è la terapia del vassoio di sabbia? — Giocattoli per la terapia infantile

Che cos'è la terapia del vassoio di sabbia?

Prima pubblicazione: 8 marzo 2008
Autore: Jacob Wilburn

Nel corso della storia, la sabbia è stata utilizzata come ingrediente essenziale nella costruzione del mondo che ci circonda. Mattoni, vetro e cemento non esisterebbero senza sabbia e, quindi, nemmeno la nostra struttura moderna così come la conosciamo. In un senso simile, più figurativo, la terapia del vassoio di sabbia utilizza la sabbia per creare un modello fisico e simbolico dei mondi interiori e delle realtà esclusive di un individuo o, forse più appropriatamente, la sua infrastruttura psicologica personale. Utilizzando il vassoio di sabbia come tela e un vasto assortimento di oggetti di vassoio di sabbia in miniatura come mezzo, la terapia con vassoio di sabbia consente a una persona oppressa o sconvolta di esprimersi in un modo terapeutico per l'individuo e interpretabile dal vassoio di sabbia professionista della terapia. Per quanto semplice possa sembrare questo processo, l'intervento di terapia con vassoio di sabbia è stato praticato, studiato e diversificato per oltre settant'anni e coinvolge molte componenti e teorie diverse. La terapia del vassoio di sabbia (nota anche come sandplay o The World Technique) è stata sviluppata dalla dottoressa Margaret Lowenfeld negli anni '20. Lavorando come pediatra, ha osservato l'importanza del gioco dei bambini come dispositivo terapeutico, oltre che come finestra sul loro funzionamento cognitivo e psicologico. Applicando questa teoria alla terapia infantile, si è scoperto che fornire ai bambini gli strumenti per esprimersi nel proprio modo unico e imparare a interpretare il linguaggio del gioco può illuminare una grande quantità di informazioni importanti sul bambino. In combinazione con gli effetti calmanti quasi inspiegabili della sabbia, la terapia con vassoio di sabbia è nata come metodo innovativo sia di guarigione che di espressione. Gli strumenti fisici coinvolti nella terapia del vassoio di sabbia (a parte la sabbia) sono un vassoio di sabbia da tavolo, una fonte d'acqua e una vasta gamma assortita di miniature che possono essere manipolate dal partecipante del vassoio di sabbia all'interno del vassoio di sabbia. Un vassoio di sabbia misura in genere quattro piedi per tre piedi, rendendolo non più grande del campo visivo del partecipante alla terapia con vassoio di sabbia. Esempi di miniature di vassoi di sabbia includono animali, persone, mobili, veicoli, cibo, edifici e così via. La quantità e la varietà di miniature di vassoi di sabbia forniti possono correlarsi con le opzioni di espressione del partecipante al vassoio di sabbia e, quindi, con l'efficacia della terapia con il vassoio di sabbia. Sebbene tutte queste forniture di vassoi di sabbia siano essenziali per il processo del vassoio di sabbia, i componenti più vitali di una terapia con vassoio di sabbia di successo riguardano la tecnica del terapista del vassoio di sabbia. Come con molti altri metodi di terapia del gioco, la terapia con vassoio di sabbia deve essere condotta in modo non invasivo. Poiché l'obiettivo del terapista del vassoio di sabbia è quello di illecitare e valutare i veri significati del mondo creato nel vassoio di sabbia, il partecipante deve sentirsi completamente disinibito e libero di esprimersi in qualunque modo i propri sentimenti lo impongano. La terapia con vassoio di sabbia comporta l'interazione tra terapeuta e partecipante, ma in un ambiente non autoritario. Il terapista del vassoio di sabbia invita il partecipante a raccontare una storia o, forse, a ricreare un ricordo con le miniature del vassoio di sabbia sul paesaggio del vassoio di sabbia. Le scelte specifiche e le manipolazioni degli oggetti devono essere attentamente osservate dal terapista del vassoio di sabbia ed esplorate attraverso un'attenta indagine. Discutere del mondo del vassoio di sabbia del partecipante può portare a rivelazioni su lotte o ansie, un'auto-esplorazione approfondita, lo sviluppo di forti capacità di coping e, in definitiva, una profonda esperienza di guarigione. Sebbene la terapia con il vassoio di sabbia sia stata originariamente sviluppata come metodo per aiutare i bambini ad articolare le proprie emozioni ed esperienze, da allora è stata adottata anche come modalità di espressione e coping per gli adulti. La combinazione di esercitare la propria creatività, ridurre realtà complesse a dimensioni gestibili e trovare divertimento nel processo è ciò che rende unica la terapia con il vassoio di sabbia. Poiché questo metodo è continuamente ricercato e praticato, diventa sempre più utile in un'ampia varietà di situazioni.

Articolo precedente Grandi giochi per la terapia del gioco
Prossimo articolo Play Therapy: non solo divertimento e giochi